Home Mobilità Cittadini per l’Aria promuove Area B: “Ridurrà l’inquinamento, la Regione segua l’esempio...

Cittadini per l’Aria promuove Area B: “Ridurrà l’inquinamento, la Regione segua l’esempio di Milano”

L’Associazione Cittadini per l’Aria Onlus promuove l’idea di Area B a Milano. E’ stato infatti presentato il rapporto “Effettuazione di simulazioni relative a scenari di riduzione dei veicoli diesel nella città di Milano”, realizzato da Arianet con il sostegno di ClientEarth. Secondo i dati, Area B sarà in grado di ridurre l’inquinamento da biossido di azoto (NO2).

“I dati del nostro rapporto confermano che il Comune di Milano sta andando nella direzione giusta – dice Anna Gerometta, presidente di Cittadini per l’Aria Onlus – Ora anche la Regione, deve fare molto di più: si deve cogliere questa occasione. Il Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell’Aria (PRIA) aggiornato nel 2018 e approvato dalla Giunta Fontana lo scorso agosto è insufficiente ad affrontare le concentrazioni di inquinamento fuorilegge della Lombardia, per questo lo abbiamo impugnato davanti al TAR della Lombardia. Il PRIA va trasformato inserendo misure ambiziose e finanziamenti che consentano alle altre città lombarde di replicare il modello di Milano e aiutando altresì Milano ad anticipare la data di rientro nei limiti di legge”.