Home Cronaca Milano Zona 2 Rossopomodoro, video choc: deodorante sui dipendenti stranieri. L’azienda: “Avvieremo un’inchiesta”

Rossopomodoro, video choc: deodorante sui dipendenti stranieri. L’azienda: “Avvieremo un’inchiesta”

Un video choc, filmato all’interno di un locale della catena Rossopomodoro nei pressi della Stazione Centrale a Milano. E’ stato filmato e messo sul web da una delle dipendenti, si vede distintamente un uomo che spruzza del deodorante addosso ad alcuni colleghi di colore, chiedendo se ne sono sprovvisti a casa e obbligandoli a spruzzarne ovunque sul corpo.

Una volta rilasciato sulla rete, il filmato ha scatenato l’ovvia e giusta indignazione per l’accaduto ed è diventato virale. A postarlo una ragazza di 23 anni che ha voluto denunciare una situazione definita “insostenibile”, a quanto pare reiterata nel tempo.

Dopo l’accaduto l’azienda che fa capo a Rosso Pomodoro ha annunciato di voler avviare un’indagine interna. “L’amministratore Delegato Roberto Colombo precisa che il Gruppo Sebeto ha tra i suoi collaboratori ragazzi e ragazze di diverse etnie e di tutte le regioni d’Italia e che non si sono mai verificati in tanti anni di storia del gruppo, problemi di questo genere”, si legge in un comunicato in cui viene annunciato l’avvio di “un’inchiesta interna all’esito della quale saranno assunti tutti i provvedimenti che risulteranno necessari per preservare l’onorabilità dell’azienda”.