Home Città Metropolitana Cronaca Smaltimento irregolare di rifiuti, sequestrata area vicino alla zona di Expo

Smaltimento irregolare di rifiuti, sequestrata area vicino alla zona di Expo

lite

La zona di Milano e dintorni continua ad essere protagonista, tristemente, di episodi legati allo smaltimento irregolare di rifiuti. I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico del capoluogo lombardo hanno scoperto un deposito abusivo in un’area industriale vicina all’ex area Expo, in prossimità dello svincolo autostradale dell’A4.

La sede di stoccaggio era regolare, ma non lo erano le dimensioni dei rifiuti trattati, 2.450 tonnellate invece delle 117 autorizzate. L’area, che si trova in via Venezia Giulia, è stata sequestrata dagli agenti della Polizia Locale. I due titolari, di 65 e 32 anni, sono stati denunciati per gestione illecita dei rifiuti.

Secondo quanto specificato dalle forze dell’ordine, non ci sarebbero connessioni con i recenti casi di incendi che hanno riguardato altre aree in Lombardia dedicate allo stoccaggio. Il rischio, però, era proprio legato alla possibilità che l’eccedenza dei rifiuti scoperti potessero essere bruciati.