Home Politica Rapporto Ambrosetti, Milano e Lombardia sempre più leader d’Italia per Pil e...

Rapporto Ambrosetti, Milano e Lombardia sempre più leader d’Italia per Pil e investimenti

Il rapporto di The European House – Ambrosetti presentato dall’amministratore delegato Valerio de Molli alla presentazione del nuovo spazio CarNext a Milano dimostra una volta di più quale sia l’impatto della città di Milano e della Lombardia sulla produzione industriale a livello nazionale. Il capoluogo lombardo genera, dicono le stime, il 10% del Pil a livello italiano, ospitando il 32% delle multinazionali italiane con 1.500 start up innovative presenti sul territorio.

Dati di grande rilievo sono anche quelli che fotografano gli investimenti attratti dall’estero: la Lombardia, secondo i numeri del Global attractiveness index, riesce a concentrare il 60% del totale nazionale e ospita i 2/3 dei ricercatori italiani.

Nel rapporto si sottolinea anche il ruolo del nostro Paese, sempre a livello di attrattività. L’Italia, secondo The European House – Ambrosetti, è sedicesima nella classifica mondiale di attrattività. Un risultato che va in controtendenza con altri rilevamenti. Secondo il rapporto questo sarebbe dovuto a distorsioni nei parametri utilizzati altrove.