Home Cronaca Morte Fumagalli, ai domiciliari un 26enne

Morte Fumagalli, ai domiciliari un 26enne

La Polizia di Milano è riuscita a rintracciare il ragazzo che ha causato l’incidente a margine del quale ha perso la vita Eugenio Fumagalli, il tassista di 47 anni che nel tentativo di rendersi utile è uscito dal proprio veicolo ed è stato travolto nella notte tra il 12 e il 13 gennaio. E’ un ventiseienne di Lazzate, in provincia di Monza Brianza. Gli agenti lo hanno trovato a casa il lunedì mattina successivo al maxi-incidente con dei livelli di alcol nel sangue ancora oltre i limiti consentiti. “Non mi sono fermato perché avevo paura, avevo bevuto”, è stata l’unica spiegazione che ha dato alle forze dell’ordine. Attualmente è agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere di omissione di soccorso.

Già in passato aveva avuto i medesimi problemi, guida in stato di ebbrezza, e la patente gli era stata ritirata per due volte, l’ultima delle quali con un provvedimento terminato il 28 novembre scorso.