Home Sport Milano Milan, addio Higuain. E a Genova non ci sarà nemmeno Gattuso

Milan, addio Higuain. E a Genova non ci sarà nemmeno Gattuso

Gattuso

Gonzalo Higuain sta per lasciare il Milan dopo soltanto pochi mesi. Mezza stagione, tante delusioni e un’offerta dal Chelsea di Sarri che lo sta spingendo lontano dall’Italia. Saranno i londinesi, salvo sorprese, a rilevare il contratto di prestito che Milan e Juventus avevano firmato la scorsa estate. I rossoneri non riscatteranno quindi l’attaccante argentino e lo sostituiranno fin da subito, probabilmente con il polacco Piatek, cannoniere rilevazione del campionato che il Genoa valuta 40 milioni. Il club di via Aldo Rossi, che ha da poco ricevuto la sanzione Uefa per il mancato rispetto del Fair Play Finanziario e attende l’esito del ricorso al Tas, risparmierà dall’ingaggio dell’argentino i soldi per l’investimento, ma sarà ancor più importante centrare il traguardo del quarto posto e mettere in cassa i soldi della Champions, se si vogliono evitare cessioni pesanti e un mercato senza possibilità di spesa.

Nel frattempo c’è il campo ed è proprio il Genoa il prossimo avversario, lunedì alle 15. Una gara che il Milan affronterà con tre squalificati tra i calciatori (Kessie, Romagnoli e Calabria) più l’allenatore. Gattuso è stato infatti fermato dal giudice sportivo: secondo il referto di Banti avrebbe rivolto al direttore di gara della Supercoppa espressioni ritenute “offensive e insinuanti”.