Home Sport Milano Impresa Revivre: batte 3-0 Modena davanti a un Forum stracolmo

Impresa Revivre: batte 3-0 Modena davanti a un Forum stracolmo

L’esperimento Forum per la Revivre Axopower Milano è perfettamente riuscito. Da tempo in attesa di avere una “casa ufficiale”, il vecchio PalaLido ormai in via di completamento dopo la ricostruzione, la squadra del presidente Lucio Fusaro ha deciso di giocare al Mediolanum Forum una delle gare sulla carta più difficili del campionato, quella contro la Modena di Ivan Zaytsev e di Julio Velasco in panchina. Dopo mesi di partite a Busto Arsizio, quasi un nuovo impegno fuori casa a quelli già in programma per calendario, avere al proprio fianco un pubblico di enorme portata e ben più vicino a casa ha permesso a Milano di avere un supporto fantastico e di vincere contro una delle squadre più forti del campionato. Netto il risultato, 3-0 (25-22, 25-22, 25-20), in favore della formazione di casa, trascinata da Abdel-Aziz e Clevenot in banda e da Matteo Piano al centro, salutata a fine gara dall’urlo del Forum completamente esaurito. “L’atmosfera è stata fantastica e questo ci ha dato sicuramente una spinta in più – dice il coach dei milanesi, Andrea Giani, al termine della gara –, ma noi dobbiamo sempre ricordare da dove siamo partiti, perché ci serve per capire dove vogliamo arrivare. Abbiamo battuto Modena e Civitanova, che ci sono davanti in classifica, ma dobbiamo continuare a lavorare perché dobbiamo sempre migliorarci. Questo spettacolo è stato incredibile ed è un bellissimo spot per la pallavolo ma soprattutto per la nostra società. Noi però rimaniamo concentrati, dobbiamo lavorare sempre sodo, ma è doveroso fare i complimenti a tutti i nostri ragazzi”.

Vince e bene anche il Milano Quanta nel campionato di Serie A di hockey inline: 5-1 in casa del Monleale Sportleale (Rigoni, tripletta di Banchero e Lettera i marcatori). Gara in discesa fin dal termine del primo tempo, chiuso 4-0. Restano tre i punti di vantaggio (27 a 24) al termine della nona giornata, l’ultima del girone di ritorno, su Mc Control Diavoli Vicenza che battono con un larghissimo 15-0 Ferrara Hockey. Prossimo impegno ancora in trasferta contro gli Snipers Civitavecchia, ultimi a zero punti.

Continuano invece le difficoltà dell’altra faccia dell’hockey a Milano, quello su ghiaccio. In casa contro Cortina la squadra milanese perde 2-5 pur riuscendo a ribaltare la situazione di svantaggio iniziale (rete siglata da Di Diomete) e andando avanti sul 2-1 con Borghi e Re. Due volte Adami, Lacedelli e nuovamente Di Diomete ristabiliscono il vantaggio degli ospiti e consentono a Cortina di salire a quota 47 punti. Milano resta a 17, agganciata dall’Ec Kac II. Più in giù c’è soltanto Fassa con 11 punti.

Riprende a giocare dopo la pausa natalizia la Serie A del rugby e Milano si regala grandi soddisfazioni. Vincono As Rugby, Cus e Rugby Parabiago. Particolarmente significativo il successo dell’Asr, impegnata in trasferta contro l’Accademia Francescato. Determinante nel 18-17 finale un calcio piazzato a 3′ dalla fine del tempo di Iannone. Grande dimostrazione di grinta e voglia di vincere da parte degli ospiti in una partita nella quale i padroni di casa hanno toccato il 12-3 al 26′. Per Milano a segno il già citato Iannone con due piazzati, quindi Betti e Antinori con una meta a testa. Bella anche la vittoria di Parabiago in casa della Pro Recco Rugby per 29-33 con Grillotti e Dell’Acqua grandi protagonisti. Infine il Cus Milano, straripante nello scontro di bassa classifica contro VII° Rugby Torino. Gara dominata dai ragazzi di Intoppa, che vincono 34-19. In classifica Lyons Piacenza sempre più primi a quota 42, Accademia Francescato 32 davanti a Cus Torino (31), As Rugby (30) e Parabiago (26). Cus Milano ancora ultimo a 10 ma oggi a pari punti con Biella, che ha una differenza reti peggiore.