Home Solidarietà Usura e criminalità, la lettera di Delpini: “La Chiesa deve fare di...

Usura e criminalità, la lettera di Delpini: “La Chiesa deve fare di più”

delpini natale 2017

L’arcivescovo di Milano, Mario Delpini, ha scritto una lettera ai parroci e ai responsabili delle comunità pastorali dell’arcidiocesi per sensibilizzarli riguardo al fenomeno dell’usura e della criminalità. Piaghe, come le definisce Delpini, da prevenire e affrontare.

“Come Chiesa di Milano vorremmo fare qualcosa di più per prevenire e affrontare questa situazione – scrive Delpini -. Oltre alla necessità di alzare l’attenzione su questo fenomeno che attraversa il territorio e spesso ignorato, ci sembra importante cogliere i segnali dello stesso, che si manifesta attraverso il disagio delle persone, famiglie, imprenditori che sono affiancati dalla criminalità organizzata con proposte: di denaro facile, di offerte di beni e servizi con eccessivi sconti, proposte di acquisto dei debiti, delle case, della proprietà di quote delle imprese o delle licenze di aziende in situazione di forte difficoltà. Inutile evidenziare i danni sociali che una infiltrazione profonda delle mafie può causare: violenza, corruzione, infiltrazione della politica e delle imprese, avvelenamento della libertà di mercato, condizionamento della democrazia, produzione di meccanismi di ingiustizia e marginalità. In alcuni casi si rende necessario il coinvolgimento diretto delle Forze dell’Ordine con le quali possiamo collaborare, per favorire accertamenti e percorsi che portino a smascherare quello che spesso si rivela come una vera e propria trappola dello organizzazioni criminali o all’eventuale denuncia”