Home Cronaca Milano Zona 8 Morte Belardinelli, ultras del Napoli indagato per omicidio volontario

Morte Belardinelli, ultras del Napoli indagato per omicidio volontario

Nuova svolta nelle indagini riguardanti la morte di Daniele Belardinelli. E’ stato infatti iscritto questa mattina nel registro degli indagati un ragazzo di 25 anni proprietario della Volvo station wagon posta sotto sequestro dalla giornata di ieri e che secondo gli inquirenti potrebbe essere la vettura che ha investito la vittima nel corso degli scontri tra ultras di Inter e Napoli avvenuti un’ora prima della partita dello scorso 26 dicembre. L’uomo ha negato di essere presente al momento degli scontri, ma diverse testimonianze affermano il contrario. L’imputazione per lui, al momento, è omicidio volontario.

Nel frattempo è avvenuto oggi anche l’interrogatorio di Luca Da Ros, uno dei tre ragazzi arrestati già il giorno dopo gli scontri. Si tratta della persona che nelle ore successive al suo arresto avrebbe fatto il nome di Marco Piovella, uno dei capi della Curva Nord interista, come organizzatore dell’assalto ai van occupati dai tifosi del Napoli.