Home Città Metropolitana Cronaca Scappa dai carabinieri e perde un piede urtando un convoglio di passaggio

Scappa dai carabinieri e perde un piede urtando un convoglio di passaggio

donne

Un uomo di 34 anni ha perso un piede tentando di scappare per sfuggire a un controllo dei carabinieri a Milano. Il 34enne, originario del Marocco, è un pusher. Poco dopo le tre di ieri pomeriggio è stato avvicinato dai militari, che hanno notato un gruppo di persone nei pressi della stazione di San Zenone al Lambro, in provincia di Milano.

Una volta notato l’avvicinarsi degli uomini in divisa ha cominciato a correre lungo la ferrovia, ma ha urtato un treno che gli ha tranciato di netto il piede destro. E’ stato immediatamente soccorso dai militari stessi, facenti parte del nucleo radiomobile di San Donato. I carabinieri hanno fermato l’emorraggia con una cintura e in questo modo gli hanno salvato la vita, dato che l’uomo stava perdendo molto sangue. Aveva con sé 15 grammi di eroina e 25 di cocaina, oltre a 5mila euro in contanti.

Subito dopo l’arresto è stato portato alla clinica Humanitas di Rozzano, alle porte del capoluogo.