Home Cronaca Ambulante abusivo fermato a Milano: calci, pugni e morsi agli agenti

Ambulante abusivo fermato a Milano: calci, pugni e morsi agli agenti

polizia locale

Un ambulante senegalese di 33 anni è stato arrestato ieri a Milano dai vigili urbani facenti parte dell’unità antiabusivismo del capoluogo lombardo. E’ accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, oltre all’accusa di aver venduto materiale contraffatto nella zona di via Dante. Nel momento in cui è stato fermato, infatti, ha reagito con calci, pugni e morsi al tentativo degli agenti. Uno di questi, in quel momento in servizio nella zona del centro città, è finito al pronto soccorso con una prognosi di quindici giorni a seguito della colluttazione nata con il 33enne. L’uomo ha dei precedenti sempre per resistenza a pubblico ufficiale, contestazione di cui dovrà rispondere anche a seguito dell’accaduto di ieri.

“Ringrazio gli agenti che ogni giorno, anche a Natale, sono in strada per assicurare il corretto rispetto delle regole e garantire ai cittadini di poter godere in serenità delle feste”, ha dichiarato la vice-sindaco di Milano, Anna Scavuzzo.