Home Milano In Città Food policy, Milano premiata in Cina

Food policy, Milano premiata in Cina

La food policy del Comune di Milano è valsa all’amministrazione comunale il Premio di Guangzhou, oscar delle Politiche Urbane Innovative, in una finale con quindici città del calibro di New York, Sydney, Guadalajara, Salvador, Kazan, Wuhan e Surabaya.

“Siamo soddisfatti e orgogliosi per questo riconoscimento – commenta la vicesindaco Anna Scavuzzo -, che premia i risultati raggiunti e, soprattutto, conferma la qualità del grande lavoro fatto negli ultimi anni per dare concretezza e vera sostanza a una tematica tanto importante. Milano, a partire da Expo, ha saputo consolidare la sua governance fra le città impegnate in politiche per il cibo e attraverso le azioni messe in campo è stata capace di implementare la rete di adesioni al Milan Urban Food policy pact, senza mai perdere la centralità del lavoro per la città e i suoi cittadini”.

Presente in Cina anche la Fondazione Cariplo, che accompagna Milano nel suo progetto di Food Policy. “Con l’obiettivo – dichiara il presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti – di aiutare e supportare il Comune nella definizione e implementazione di una politica alimentare per la città, che sia in linea con i desiderata e i bisogni della comunità e dei suoi cittadini, secondo l’approccio inclusivo e aperto proprio della ricerca e innovazione responsabile, ai cui principi la Fondazione si ispira e sostiene da anni anche a livello europeo”.