Home Cronaca Milano Zona 4 Fabrizio Corona aggredito nel bosco di Rogoredo: stamattina il blitz dei carabinieri

Fabrizio Corona aggredito nel bosco di Rogoredo: stamattina il blitz dei carabinieri

L’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona ha postato una foto e un video sul proprio profilo Instagram a corredo di un post in cui racconta di essersi recato al Bosco di Rogoredo, tristemente famoso per essere una delle piazze di spaccio di droga.

“Stasera mi sono recato al Bosco di Rogoredo, patria nazionale dello spaccio italiano, dove anche la polizia si rifiuta di entrare – si legge -. Mentre le uniche inchieste realizzate sono state fatte di giorno da giornalisti accompagnati da polizia di scorta a circondare la zona, io mi sono recato lì solo con un operatore e un fonico per raccontare il parallelismo della mia tossicodipendenza e quella che colpisce l’Italia e la povera gente che vede uno stato inerme e una polizia disinteressata. Tutto questo solo per raccontare in maniera oggettiva, come ho sempre fatto, la realtà. Ora, in questo momento ringrazio Dio per aver protetto mio figlio Carlos Maria”.

Lui stesso ha richiamato l’attenzione di una pattuglia che stava girando nella zona, poco dopo le 22.30 di ieri sera, raccontando di essere stato aggredito. Subito dopo è stato soccorso, in evidente stato di agitazione, dal personale del 118.

Questa mattina un nuovo blitz è stato poi realizzato dai carabinieri, che hanno smantellato le baracche costruite dai pusher in queste settimane.