Home Milano Zona 5 Cronaca Milano Zona 5 Uccise un pensionato a Milano, assolto per infermità mentale

Uccise un pensionato a Milano, assolto per infermità mentale

Palazzo di Giustizia

La Corte d’Assise di Milano ha assolto Hamdan Hicham, un ragazzo di origini marocchine di 27 anni ritenuto responsabile dell’uccisione di Salvatore Milici, 62 anni, lo scorso 16 agosto a Milano. Secondo quanto appurato dalla perizia psichiatrica, infatti, il ventisettenne avrebbe una “sintomatologia psichiatrica psicotica acuta” e un deficit intellettivo complicato dall’abuso di sostanze, come segnalato dal referto medico.

Il giovane è stato scarcerato e trasferito nell’ospedale psichiatrico giudiziario di Castiglione delle Stiviere. Ci rimarrà per i prossimi cinque anni. Secondo quanto appurato dalle indagini la vittima e il ventisettenne erano già entrati in conflitto in passato. Nella mattina di metà agosto in cui si è consumato il delitto, Hicham ha seguito il vicino di casa e lo ha colpito con due piastrelle rotte trovate per strada, fratturandogli il cranio. Milici è morto in ospedale dopo alcuni giorni.