Home Cronaca Ventidue arresti: presa la banda del “tocomocho”

Ventidue arresti: presa la banda del “tocomocho”

I carabinieri della compagnia di Rho hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di ventidue persone, tutte di origine sudamericana, facenti parte della cosiddetta banda del “tocomocho”, attiva nelle province di Firenze, Roma, Milano e Mantova. Avrebbero truffato, secondo le indagini, decine di anziani. Lunga la lista delle imputazioni: dall’associazione a delinquere fino a borseggi, rapine, furti in abitazione e ricettazione.

La banda aveva base operativa a Milano ed era divisa in due tronconi. La prima si occupava delle rapine in appartamento e nei negozi, la seconda della truffa che dà l’appellativo alla banda. In pratica le vittime venivano avvicinate offrendo un biglietto della lotteria vincente con la scusa di non poter ritirare i soldi perché privi di documenti. Il gip del tribunale di Milano ha ordinato il carcere per 21 persone, i domiciliari per altre 6 e l’obbligo di firma per un’altra.