Home Sport Milano Milano domina, soffre, poi vince: 84-81 a Venezia

Milano domina, soffre, poi vince: 84-81 a Venezia

Non è la solita vittoria larga di questo inizio di stagione, quella che l’Olimpia Milano coglie in casa dell’Umana Reyer Venezia, ma sono comunque altri due punti fuori casa contro un avversario che non aveva mai perso nelle precedenti sei. Alla fine il successo arriva con uno scarto di un canestro, 84-81, nonostante un primo quarto da 11-31 di parziale, avvio che aveva fatto presagire una sfida tutta in discesa per gli uomini di Pianigiani.

“Siamo venuti qui nel momento peggiore della stagione perché a parte gli infortunati eravamo davvero carichi di fatica – dice il coach dei milanesi al sito ufficiale del club -. Avevo chiesto una prestazione solida senza enfasi sul risultato e i ragazzi hanno risposto. Ho utilizzato le rotazioni che avevo in mente senza guardare il risultato. Nel finale eravamo stanchi e allora siamo andati a cercare buoni tiri da sotto e con un po’ di possessi difensivi. E abbiamo voluto vincere per questo dico che siamo stati bravi. Ho usato i due centri per una questione di distribuzione di energia e lì abbiamo subito un po’ Watt e invece avremmo dovuto murarlo e allora avremmo vinto meglio. Resta il fatto che siamo in apnea, mercoledi trovare energia sarà durissima ma ci aiuterà il pubblico perché sento che la gente dell’Olimpia sta apprezzando lo sforzo di questa prima parte di stagione”.