Home Cronaca Milano Zona 4 Picchiarono un detenuto per non farlo testimoniare: 11 agenti a processo

Picchiarono un detenuto per non farlo testimoniare: 11 agenti a processo

E’ stato chiesto il rinvio a giudizio per gli undici agenti di polizia penitenziaria accusati dal pubblico ministero Leonardo Lesti di aver picchiato un detenuto, Ismail Ltaief, un cittadino tunisino di 50 anni rinchiuso all’interno del carcere di San Vittore. Secondo l’accusa gli undici avrebbero ripetutamente percosso il detenuto tra il 2016 e il 2017 per convincerlo a non testimoniare all’interno di un procedimento contro un loro collega del carcere di Velletri. A denunciarlo era stato proprio il detenuto tunisino per aver ricevuto altre percosse cinque anni prima.

Gli agenti non sono più ins ervizio a San Vittore, dovranno rispondere di intralcio alla giustizia, lesioni, falso e sequestro di persona. Avrebbero infatti, nel corso di uno dei pestaggi, ammanettato e poi picchiato il 50enne, che ora è parte civile nel processo assieme al compagno di cella di 30 anni, anch’egli sottoposto a intimidazioni da parte di un altro agente.