Home Fiere Eicma 2018: apertura al pubblico

Eicma 2018: apertura al pubblico

29
0
Eicma2018

Di sicuro la ebike, con il proprio incremento di mercato lascia il segno in questa edizione di Eicma 2018 ma, anche per le moto, molte belle cose.

Giapponesi a parte con le quattro case d’eccellenza, Honda, Yamaha, Suzuki e Kawasaki, trovano degli avversari a 360 gradi di marca italiana. Infatti con le supersportive, segmento da sempre al top, Aprilia ad esempio sfoggia la sua RSV4 1100 Factory ed anche con le cilindrate minori tiene sicuramente testa in fatto di motore, ciclistica ed estetica.

Quando passiamo al tradizionale, tipo Moto Guzzi, osserviamo una tenuta della linea “classica” tipo “California” ora MGX21, un pò, come anche le versioni più ridotte, vicina al brand americano Harley, al quale non ha nulla da invidiare. Anche nel turismo enduro con la V85TT, aggancia un segmento di grossa portata con una moto davvero ben fatta.

Sul fronte degli scooter, Piaggio, marchio italiano per eccellenza, ripropone il “tre ruote” e anche la “primavera” con diverse versioni e colorazioni, sempre bellissime. Kymko, uno dei leader mondiali nella fascia degli scooter, approda al contrario, al segmento delle moto superbike con la sua Kymko SuperNex, veicolo elettrico dalle prestazioni invitanti.

KTM ed Husqvarna continuano le proprie linee nei propri settori quali enduro e cross, senza dimenticare le naked e le retrò davvero mozzafiato. BMW, con la stradale si punta, la S1000RR e le classiche GS, eccellenti ed intramontabili.

Le curiosità sono la fantastica riproposizione della mitica Z900 della Kawasaki, una moto che ha fatto storia, riproposta con una linea classica e rivisitata nei minimi dettagli ed un mostro, sempre della casa verde giapponese: la Ninja H2R turbo, 55mila euro e “solo” 310 CV !