Home Cronaca Milano Zona 2 Sfregiarono una prostituta, due arresti e un obbligo di dimora

Sfregiarono una prostituta, due arresti e un obbligo di dimora

Due uomini di 27 e 35 anni, originari della Cina, sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte degli agenti della squadra mobile di Milano. Gli stessi hanno notificato anche un obbligo di dimora a un 40enne, loro connazionale. Tutti e tre sono accusati di lesioni gravissime, tentata estorsione e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini avrebbero evidenziato come il 35enne fosse il mandante di un’aggressione ai danni di una ragazza di 26 anni, sfregiata al volto e a un occhio nell’autunno di un anno fa all’interno di un locale a Milano. Il motivo alla base dell’aggressione sarebbe la richiesta, senza riscontro, di una percentuale sui ricavi dell’attività da prostituta. Avrebbero chiesto alla donna 40mila euro, quest’ultima avrebbe poi sporto denuncia permettendo agli inquirenti di scoprire un giro di prostituzione gestito sempre dai tre indagati.