Home Milano In Città Salvini si dimette dal Consiglio Comunale di Milano

Salvini si dimette dal Consiglio Comunale di Milano

Il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, lascia dopo 25 anni il Consiglio Comunale di Milano. Ha presentato questa mattina le proprie dimissioni all’assemblea di Palazzo Marino, dove è entrato nel 1993. In mezzo solo un periodo di tre anni dal 2013 al 2016, in cui non ha fatto parte del gruppo di consiglieri del proprio partito, la Lega. Allora si dimise per gli impegni da segretario della propria fazione.

Le dimissioni erano attese, proprio per l’impegno della sua attuale carica, oltre a quella di vice presidente del Consiglio. Anche per questo motivo Salvini spesso non ha fatto parte dell’assemblea. Secondo quanto riportato dal Corriere della sera è stato presente a sole 29 sedute su 160, fino al termine del mese di settembre, con una percentuale del 18%. Al suo posto la Lega porterà in Consiglio Gabriele Abbiati, ad oggi funzionario del Consiglio Regionale.