Home Università Il rettore del Politecnico: governi assenti

Il rettore del Politecnico: governi assenti

“Troppo spesso si percepisce l’assenza delle istituzioni centrali: governi e ministeri abbiano il coraggio di scegliere”.
Queste le parole pronunciate da Ferruccio Resta, rettore del Politecnico di Milano, questa mattina durante il suo discorso inaugurale per il nuovo anno accademico al quale ha partecipato anche il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico.

“Dobbiamo avere il coraggio di superare il consenso immediato. Un coraggio impopolare, ma necessario, che potrebbe rilanciare l’intero sistema”, ha proseguito Resta. “Dobbiamo ricordare che spesso la popolarità è indice di scelte semplici. Mentre le scelte impopolari e difficili sono le più coraggiose e lungimiranti”, ha fatto notare il rettore, affermando che “questo non è uno sfogo, ma un invito alle realtà ministeriali a disegnare progetti ambiziosi, a giocare con noi una partita nella quale ci interessa vincere, non perdere con onore”.