Home Sport Milano Inter, trionfo da derby: Icardi risolve al 92′

Inter, trionfo da derby: Icardi risolve al 92′

Finisce con l’Inter in trionfo, con Mauro Icardi che festeggia assieme alla moglie Wanda Nara e ai figli, mentre i tifosi nerazzurri si godono un derby conquistato al minuto 92′ grazie all’ennesimo guizzo vincente dell’argentino e un errore marchiano di Donnarumma, che sbaglia completamente l’uscita sul cross e consente al capitano dell’Inter di siglare la rete decisiva.

“Così è ancora più bello, ma ora dobbiamo dare continuità di prestazioni. L’obiettivo è vincere sempre”, dice Icardi, che insieme ai compagni di squadra dovrà ora affrontare la trasferta di Barcellona, in programma mercoledì prossimo. L’Inter ci arriverà senza Radja Nainggolan, che ha riportato un trauma distorsivo alla caviglia sinistra per la quale si attende l’esito degli esami odierni. Il belga rischia un lungo stop. A rischio per la gara con i blaugrana anche Brozovic e Perisic, colpiti entrambi da una contusione forte e che secondo Spalletti potrebbero non recuperare.

Il colpo da cui dovrà riprendersi il Milan è invece quello riguardante il giudizio del campo. La stracittadina è sfuggita di mano in pieno recupero, ma per stessa ammissione di Gattuso “l’Inter ha meritato la vittoria”. Ha avuto più occasioni e “ha giocato meglio” (stavolta il giudizio è di Spalletti). Gli errori dei singoli, oltre a Donnarumma anche Musacchio che si perde Icardi sul cross di Vecino, sono evidenti ma non riassumono la mancanza di coraggio in una partita nella quale Handanovic ha dovuto difendersi soltanto da un cross di Rodriguez diventato un tiro un po’ casualmente e da una girata troppo “morbida” di Suso da una posizione favorevole.

Anche i rossoneri avranno la Coppa in cui doversi rituffare, l’Europa League. Giovedì è in programma a San Siro la sfida con il Betis Siviglia, prima della gara di domenica prossima (sempre in casa) contro una Sampdoria che in attesa del posticipo di stasera contro il Sassuolo conserva già due punti di vantaggio in A. Il Milan stesso, però, deve ancora recuperare una partita contro il Genoa, rimandata a inizio stagione per il crollo del Ponte Morandi.