Home Cronaca Lite con tragedia in Egitto, tre anni di reclusione per De Leonardis

Lite con tragedia in Egitto, tre anni di reclusione per De Leonardis

Ivan De Leonardis, consulente informatico italiano originario del milanese, è stato condannato in primo grado a tre anni di reclusione per uno scontro avuto sul Mar Rosso con un capo-cantiere egiziano, Tarek El-Hennawi, cardiopatico, che ha perso la vita a seguito della colluttazione.

El-Hennawi, assieme a un altro operaio, avrebbe fermato De Leonardis mentre cercava di raggiungere una spiaggia con le figlie attraversando una zona di lavori in corso a Marsa Alam, sul Mar Rosso. Il consulente informatico era in vacanza. Subito dopo l’arresto era stato rilasciato su cauzione dietro pagamento di circa 5.000 euro con l’obbligo di restare in Egitto ad attendere la sentenza da parte della giustizia ordinaria. Molto probabile un ricorso in Cassazione da parte di De Leonardis. A dare la notizia è l’Ansa citando fonti giudiziarie provenienti dall’Egitto.