Home Arte e cultura Omaggio al design italiano di Achille Castiglioni

Omaggio al design italiano di Achille Castiglioni

49
0
achille castiglioni

Achille Castiglioni (Milano, 16 febbraio 1918 – Milano, 2 dicembre 2002) architetto e progettista italiano. Figlio di uno scultore si laureò al Politecnico di Milano nel 1944 e dopo il titolo lavorò nello studio dei fratelli maggiori, Livio e Pier Giacomo, in piazza Castello a Milano, dedicandosi a progetti di urbanistica, architettura, mostre, esposizioni e product design.

Il design di Achille Castiglioni è sempre stato caratterizzato da una ricerca di funzionalità, anche attraverso il riuso funzionale di oggetti già esistenti. Il suo approccio, semplice e minimale ma carico di curiosità e ironia, è diventato un metodo progettuale attraverso il quale il designer ha formato generazioni.

In occasione del centenario dalla sua nascita la Triennale di Milano dedica ad un’icona del design una grande mostra monografica, a cura di Patricia Urquiola in collaborazione con Federica Sala, che analizza design, architettura e allestimenti alle mostre.

La mostra vede anche la partecipazione di Patricia Urquiola, architetto e designer, la quale ha iniziata la sua carriera insieme ad Achille Castiglione. Un importante contributo è stato dato dalla Fondazione Achille Castiglioni e con la collaborazione di: Centro Studi e Archivio della Comunicazione (CSAC) dell’Università di Parma, Fondazione ADI Compasso d’Oro, Museo Alessi, Museo Kartell, MUMAC Museo della Macchina per Caffè di Gruppo Cimbali, Fondazione Pio Manzù – Fondazione Manzoni Arte e Design Bergamo, con Sony Design e con gli archivi Flos, Cassina, De Padova, Zanotta, B&B Italia, CASVA gli archivi del progetto a Milano, Caccia Dominioni, Giovanni Sacchi, Ugo Mulas, Cesare Colombo.