Home Cronaca Arrestato spacciatore con mezzo chilo di shaboo

Arrestato spacciatore con mezzo chilo di shaboo

76
0

La Polizia locale, martedì scorso, ha perquisito l’appartamento di un ragazzo 19enne italiano di origini cinesi, al civico 31 di viale Monte Ceneri. Era stato fermato per un controllo e oltre ad un mazzo di chiavi, in tasca, aveva una bustina trasparente con circa 4 grammi di shaboo. Gli agenti hanno chiesto informazioni sulla sua residenza ma il 19enne ha affermato di non essere del posto, dichiarazione che non ha convinto la Polizia, la quale è infatti riuscita ad aprire con il mazzo di chiavi posseduto dal ragazzo il portone del palazzo. Il 19enne di origini cinesi è stato così costretto a salire al terzo piano con gli agenti che hanno trovato sotto il suo letto undici grandi sacchetti trasparenti: in totale mezzo chilo di “sale grosso” dal valore di circa 10mila euro per lo spaccio in strada.
Nel 2016 il ragazzo era già stato fermato dagli agenti dell’Unità contrasto stupefacenti della Polizia locale in via Jacopino da Tradate, poco distante da viale Monte Ceneri, tra Dergano, Certosa e Mac Mahon, zona che da qualche anno è diventata luogo di spaccio dello shaboo. Allora minorenne il 19enne era uscito dal carcere per rientrare nel giro di spaccio di metanfetamina.
Solo nel 2018 gli uomini della Polizia locale hanno arrestato 110 pusher e sequestrato in totale 2 chili e 300 grammi di stupefacenti. I giovani spacciatori si muovono da una località all’altra e vivono in case condivise cercando sempre di rimanere nell’anonimato per non essere tacciabili.