Home Arte e cultura La Peste! al femminile: questa sera incontro con Lorella Zanardo al Lazzaretto

La Peste! al femminile: questa sera incontro con Lorella Zanardo al Lazzaretto

Ha preso il via la prima edizione del festival Peste!, che ha al centro le donne e il femminile. Caratterizzato da una formula particolare, questa rassegna affronta e approfondisce il tema da differenti e originali punti di vista, con il fine di stimolare il pensiero, suggerire nuove visioni, anche distruggere le convinzioni e le certezze con le quali viviamo e ci relazioniamo agli altri.

Un tale approccio, che non ricerca certezze ma vuole svelare, scoprire, creare dubbi e riflessioni più che affermare convinzioni e stabilire punti fermi, determina anche la particolarità e l’importanza degli ospiti. Tra questi, ieri sera si è potuta apprezzare una originale ed affascinante lezione del professor Gianni Vacchelli, studioso e narratore di Dante, che ha esposto al pubblico come per Dante la dimensione del femminile fosse una costante delle sue opere e della sua riflessione di poeta impegnati nelle vicende del mondo. Per il sommo poeta la donna fu sempre un punto di riferimento, non solo erotico ma anche spirituale e razionale.

Questa sera l’appuntamento è con Lorella Zanardo, scrittrice e attivista che da molti anni lavora sulla rappresentazione delle donne e del femminile nei mass media e nella società in generale, con il fine di far crescere il livello di consapevolezza del pubblico sui diritti e sul ruolo delle donne. Con una presentazione dal titolo Dove sono le donne? Zanardo questa sera spazierà dalla narrazione della lotta delle suffragette per il diritto di voto alle donne, allo sfruttamento del corpo femminile compiuto dalla pubblicità e dalla televisione, fino a mostrare i modi e le forme attraverso le quali donne, e uomini naturalmente, possono far valere i propri diritti e affermare una nuova visione del mondo, delle persone e della vita basata sul rispetto, la crescita personale e l’educazione per tutti e per tutte.
L’incontro è in programma alle 18.30 presso la sede della Fondazione Lazzaretto in via Lazzaretto 15.

Qui il programma completo del festival.