Home Cucina Un salame nello spazio: l’idea (e l’insaccato) parte da Cremona

Un salame nello spazio: l’idea (e l’insaccato) parte da Cremona

In vista della Festa del Salame di Cremona, in programma dal 26 al 28 ottobre, gli organizzatori si sono inventati un evento di lancio molto particolare. Hanno infatti lasciato partire un salame, a cui è stato dato il nome “Gagarin”, attaccato a un tagliere di legno e trainato da un pallone aerostatico. L’insaccato è stato lasciato andare all’alba di ieri mattina ed è atterrato dopo circa quattro ore, esattamente come era stato lasciato partire. Nel suo percorso è arrivato fino a 28 chilometri d’altezza e -54 gradi, quindi è tornato a terra con l’ausilio di un paracadute, in zona di campagna.

Il “viaggio” è stato ripreso con una telecamera e tracciato attraverso un gps. Il filmato è stato poi postato sulla pagina della Festa (https://www.facebook.com/FestaDelSalame/videos/308279433235929/), giunta alla sua seconda edizione e che lo scorso anno ha attratto 30.000 visitatori per assaggiare le prelibatezze dei 40 espositori presenti.