Home Università Filosofia del cibo e del vino, riparte il master al San Raffaele

Filosofia del cibo e del vino, riparte il master al San Raffaele

Riparte all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, nella facoltà di Filosofia, il master in Filosofia del cibo e del vino, che si propone di formare i comunicatori del settore da inserire in realtà aziendali e nei media.

“Il master in filosofia del cibo e vino – racconta il direttore del master Massimo Donà – è giunto al giro di boa. Dopo il primo anno di lezioni, un successo strepitoso, i nostri partner hanno reso possibile un’impresa straordinaria: educare in modo completo, integrale, dei giovani ad assumere e farsi carico di una storia e di una tradizione che il cibo e il vino si portano dietro da secoli. Una tradizione fatta di universi simbolici e concettuali che chi vuole comunicare cibo e vino italiani deve conoscere alla perfezione. Ci siamo proposti di preparare dei giovani che oltre ad acquisire gli elementi fondamentali del mondo delle specificità del mondo del cibo e del vino sappiano trasmettere con la cultura, la religione e la filosofia ciò che ogni gesto apparentemente animale come quello del cibarsi e del bere sottintende”.

Al master collaborano la Redazione Cucina del Corriere della Sera, l’Italian Signature Wine Accademy (ISWA) e il gruppo bancario Intesa Sanpaolo, oltre a una serie di aziende partner come Molino Quaglia, Agriform e Eataly.

Massimo Donà

Direttore del Master