Home Cronaca Milano Zona 9 Anziana violentata in casa, fermato un 40enne

Anziana violentata in casa, fermato un 40enne

Polizia

Una donna anziana di settant’anni, è stata aggredita nella periferia Nord, a Comasina.
La vittima era uscita per fare la spesa, secondo le ricostruzioni, è stata seguita, rapinata e costretta al rapporto sessuale.

È stato fermato un cittadino rumeno di circa 40 anni con precedenti analoghi, già stato condannato a dieci anni per aver commesso un simile reato nel 2009 a Genova. Nel 2012 era rientrato in Romania per finire di scontare la pena, da quanto ha spiegato la Questura, era uscito dal carcere da due mesi e si trovava a Milano da uno.

Sono stati due gli episodi di violenza sabato scorso a distanza di poche ore e proprio nei giorni scorsi, Soccorso violenza sessuale (Svs) del Policlinico, diretto da Alessandra Kusterman, ha fornito i dati relativi al primo semestre 2018, con un aumento degli accessi al Pronto soccorso del +5% rispetto agli stessi primi sei mesi dello scorso anno.

In media gli arrivi allo sportello sono 85 al mese, più di due al mese. Le denucie riguardano principalmente ex mariti, mariti e/o compagni abituali, una parte minore sconosciti, in primis perché non è facile l’identificazione.
Il Ministro Matteo Salvini chiede: “castrazione chimica anche in Italia”.

“Beccato dalla Polizia di Stato lo schifoso che qualche giorno fa aveva rapinato e stuprato una donna di 70 anni in casa sua a Milano. Un recidivo. Era stato già rispedito in Romania per un’altra violenza di dieci anni fa ma, uscito dal carcere, ha pensato bene di tornare subito in Italia! Posto che questo soggetto dovrebbe essere subito restituito alle patrie galere (e questa volta suggerisco di buttare la chiave), confermo l’opportunità della castrazione chimica farmacologica per ‘curare’ questi infami: altri Paesi la sperimentano da anni, perchè in Italia no?”. Lo scrive su Twitter commentando l’arresto del 42enne rumeno.