Home Cronaca Pusher accoltella un cliente: identificato grazie ad un video

Pusher accoltella un cliente: identificato grazie ad un video

31
0

Era successo lo scorso 21 agosto dentro la fermata Pasteur, dopo un circa un mese si è riusciti a risalire all’identikit dell’aggressore: un gambiano di 25 anni.

L’uomo, con un coltello di 20 centimetri, si era avventato sulla vittima, un italiano di 41 anni. In pochissimi minuti l’aggressore ha sfilato le coltellate che hanno fatto accasciare a terra l’italiano.

Le immagini di una videocamera hanno registrato sia i loro volti che l’azione dell’aggressione. Altre testimonianze sono arrivate successivamente da alcuni passanti che hanno scattato delle foto le quali, sono state pubblicate su Facebook dalla pagina Tranvieri di Milano.

L’aggressore è stato arrestato a Verona con l’accusa di tentato omicidio, dalle prime ricostruzioni il gambiano avrebbe agito a causa di un desiderio di vendetta: il presunto pusher non avrebbe riscosso i soldi per una dose di cocaina venduta alla vittima.

Quest’ultima è stata sottoposta ad un intervento chirurgico con una prognosi di 45 giorni a causa delle ferite riportate in diversi punti. Il gambiano era in attesa di ricevere il rinnovo del suo permesso di soggiorno che però gli era stato negato a causa di due arresti per droga avvenuti il 13 luglio e l’8 agosto, ai quali si aggiunge l’ultimo arresto per tentato omicidio in metropolitana.