Home Città Metropolitana Cronaca Rivolta in carcere a Busto Arsizio, nove agenti contusi

Rivolta in carcere a Busto Arsizio, nove agenti contusi

carcere

Una lite tra due detenuti all’interno del carcere di Busto Arsizio ha generato una rivolta all’interno della quale si sono registrati nove agenti contusi, di cui uno con una mano rotta. E’ quanto denunciato da Alfonso Greco, segretario regionale del sindacato Sappe. “Abbiamo colleghi in ospedale, fin quando dovremo sopportare questa situazione? Il 2 ottobre a San Vittore ci sarà una manifestazione per protestare contro le condizioni in cui si è costretti a lavorare”, sono le parole del segretario. Il sindacato regionale ha indetto una manifestazione di protesta per il 2 ottobre al carcere di San Vittore a Milano.

Sulla vicenda è intervenuto anche il direttore del carcere, Orazio Sorrentini: “Ero a San Vittore per una conferenza sul reinserimento dei detenuti nel mondo del lavoro, con il ministro e le autorità del territorio, quando mi hanno chiamato”. “Voglio dire grazie al personale che ha saputo gestire la cosa magistralmente, nonostante siano dieci gli agenti finiti in ospedale, colpiti dalle bombolette di gas o contusi durante le operazioni di contenimento, di cui uno sarà operato per una brutta frattura ad una mano”.