Home cibo East Market al via nella nuova sede in Mecenate

East Market al via nella nuova sede in Mecenate

Riparte la stagione di uno dei mercati a tema più caratteristici degli ultimi anni, l’East Market che per l’occasione apre al pubblico una nuova area espositiva, trasferendosi da quella storica di Lambrate a quella completamente ristrutturata di Mecenate, negli spazi di una ex fabbrica aeronautica di 6000 mq. Sulla scia del successo ottenuto nei 4 anni di attività, l’esposizione dedicata ai privati che vendono vintage, artigianato e oggetti riciclati, si rinnova anche nella proposta degli espositori e dei settori merceologici coinvolti. Saranno 250 gli espositori, selezionati accuratamente dallo staff di East Market che vuole così assicurare agli appassionati che frequentano la fiera del mantenimento delle caratteristiche che lo hanno fatto apprezzare.

Le categorie presenti sono vintage, collezionismo, modernariato, usato, pulci, design e artigianato. In particolare è ricca l’offerta di abbigliamento, accessori, scarpe, borse, cd, dischi, mobili, complementi d’arredo, libri, fumetti, poster, riviste, stampe, elettronica, militaria, giochi, videogiochi, piatti, porcellane e utensili. C’è poi la novità dell’apertura delle iscrizioni al market come venditori anche per i negozi. Non solo più quindi privati ma anche una selezione dei migliori professionisti del settore.

Tra gli espositori alcuni dei nomi ai quali i visitatori sono affezionati: Riffblast da Bologna che reinterpreta vecchie serigrafie, icone religiose e giubbotti di pelle, Sin Control Vintage da Torino con una vasta offerta di abbigliamento e accessori vintage e Dannyru Vintage da Bergamo specializzato in abiti denim e customizzati. Tra i nuovi espositori: gli illustratori Francesco Conti e Sofia Olivari che propongono centinaia di stampe, xilografie e illustrazioni. Paolo Pezzotti che raccoglie giocattoli ’70/’80/’90 di diverse categorie e rarità, fondi di magazzino o usati ma completi e in perfette condizioni.

Ampliata anche la sezione food. All’interno si troverà un corner principale con la caffetteria, la bakerydue bar e sei punti birra. Il menù internazionale è ampliato con Hot DogPulled PorkBun e Burritos oltre ai consueti Jerk ChickenBurgers e molto altro. All’esterno il food market con vari truck sempre con offerta di cucinainternazionale dal giapponese al brasiliano, dal greco allo statunitense senza dimenticare la cucina italiana e molte proposte per veganiceliaci e kids, completati da numerosi punti birra. E’ previsto anche un DJ set con il meglio delle selezioni musicali del momento e del passato a cura di DJ Henry.

Per l’edizione inaugurale di domenica 23 settembre sarà a disposizione del pubblico un servizio navetta gratuito. Due bus da 28 posti ciascuno faranno servizio andata e ritorno per tutto il giorno tra piazzale Loreto e via Mecenate a partire dalle ore 10.00, ogni 15/20 minuti.

Tutte le informazioni e le novità sono su facebook.com/eastmarketmilanoeastmarketmilano.com e instagram.com/eastmarketmilano/.