Home Cultura e Spettacolo Milano Zona 1 Prova aperta della Filarmonica della Scala

Prova aperta della Filarmonica della Scala

90
0
FilarmonicaDellaScala

Il concerto finale della stagione 2017/2018 della Filarmonica della Scala si terrà lunedì 24 settembre, metre sabato 22 settembre si terrà la Prova Aperta dove il ricavato sosterrà il progetto Core 4 Diabete di Lions Club International.

I protagonisti della serata saranno il direttore d’orchestra John Axelrod e il gruppo Swingle Singers specializzato nell’interpretazione a cappella di brani di diversi generi musicali.
La serata sarà dedicata al al Lions Club International e a “Core 4 Diabete“, progetto di prevenzione, diagnosi e cura del diabete mellito di tipo 2.

Questa Prova Aperta straordinaria, darà la possibilità al pubblico di acquistare i biglietti a costi contenuti e sarà inoltre un’occasione per sostenere attraverso la musica “Core 4 Diabete”, l’importante progetto dei Lions che ha l’obiettivo di ridurre l’impatto del diabete come problema di salute pubblica. I recenti dati Istat nel nostro paese dimostrano che sono oltre 3 milioni e 200mila le persone affette da questa malattia, un numero aumentato negli ultimi dodici anni a cui si aggiungono circa 100mila nuovi casi l’anno (senza considerare un’altra parte di popolazione che nonostante non presenti sintomi potrebbe aggiungersi ai numeri dei dati Istat).

Filarmonica della Scala (C) Giuseppe Peletti

Con il programma “Core 4 Diabete” i Lions si prefiggono l’obiettivo di aiutare e sostenere le persone a riconoscere questa grave malattia. Attivi da sempre anche sul piano della prevenzione tramite l’adozione di corretti stili di vita, intesi come abitudini alimentari abbinate ad un’attività fisica. Parte del ricavato sarà inoltre devoluto alla ricerca medico scientifica sull’Epidermolisi bollosa, una malattia rara della pelle.

Il maestro americano Axelrod sarà impegnato nel divertimento per orchestra e nelle Danze da West Side Story di Leonard Bernstein. In programma anche Quattro versioni originali della “Ritirata Notturna di Madrid” e la Sinfonia di Luciano Berio, eseguita insieme ai The Swingles. Ideatori di numerose colonne sonore di film e serie televisive, tra cui Sex and the City, Milk, Grey’s Anatomy e Glee, sono conosciuti soprattutto per la versione dell’Aria sulla quarta corda di Bach divenuta la sigla della trasmissione televisiva Quark. Il gruppo ha cambiato spesso il proprio organico, pur comprendendo sempre due soprani, due contralti, due tenori e due bassi fino al 2011, quando, con l’abbandono nel mese di settembre del contralto Lucy Bailey, è stato deciso di non sostituirla: si esibisce da allora come settetto vocale.