Home Città Metropolitana Cronaca Caso Safdar, la Farnesina: “Sta per tornare in Italia”

Caso Safdar, la Farnesina: “Sta per tornare in Italia”

Il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi ha annunciato che Menoona Safdar, la ragazza pakistana di 23 anni residente a Monza che era stata portata lo scorso anno in Pakistan dalla famiglia e trattenuta dopo essere stata privata dei documenti, sta per rientrare in Italia. Secondo quando dichiarato in una nota dal ministro, la ragazza sarebbe su un volo per l’Italia.

“Abbiamo posto fine a una grave violazione dei diritti fondamentali della ragazza”, si legge ancora nella nota. L’intervento è stato possibile grazie al lavoro dell’Ambasciata a Islamabad e della Prefettura di Monza, dopo che la 23enne aveva scritto alla sua ex scuola superiore chiedendo aiuto per poter tornare in Italia e proseguire gli studi. Il padre, secondo quanto raccontato dalla stessa Menoona Safdar, avrebbe costretto la ragazza a restare in Pakistan per farle sposare un uomo scelto dalla famiglia.