Home Città Metropolitana Cronaca Studentessa pakistana scrive alla scuola italiana: “Aiuto, mio padre mi ha riportato...

Studentessa pakistana scrive alla scuola italiana: “Aiuto, mio padre mi ha riportato in patria”

Studenti

Una ragazza pakistana di 23 anni è stata portata dall’Italia, dove viveva e studiava nella provincia di Monza e Brianza, nella terra natia dal padre e da lì a scritto alla scuola in cui stava proseguendo gli studi per chiedere aiuto. “Vi prego, aiutatemi, il mio futuro è in Italia, mi hanno preso tutti i documenti e mi hanno lasciata qui – si legge nella lettera – Mio padre mi ha impedito di terminare la quarta superiore, so che una delle professoresse chiedeva che fine avessi fatto, poi mi hanno portata via”.

La scelta di privarla dei documenti è servita per far sì che la giovane possa lasciare il proprio Paese, dove il genitore l’ha portata per fargli sposare l’uomo che ha scelto per lei. La scuola ha denunciato il fatto ai carabinieri e alla prefettura di Monza e Brianza. Il caso è ora in mano al Ministero degli Esteri, che si sta occupando della vicenda.