Home Cultura e Spettacolo Milano Zona 1 Vittorio Gregotti presenta i suoi “Racconti del progetto”

Vittorio Gregotti presenta i suoi “Racconti del progetto”

139
0
foto da matri4design.com

“Come si possono raccontare oggi i diversi processi di costituzione di un progetto di architettura? In che modo la loro progressiva organizzazione di senso e di intenzionalità ha delle specificità diverse o simili a quelle di un’opera letteraria musicale o visuale?
Scopo di questo testo è quello di cercare di capire se sia possibile ed utile riflettere sul percorso del progetto di architettura come racconto dei modi di prender forma delle sue intenzionalità, capire cioè come l’architettura, nel suo percorso progettuale, oltre che nei suoi esiti costruiti, si offra anche come una narrazione della trasformazione dei materiali scelti in un’organizzazione di senso capace di una modificazione nuova e necessaria dello stato delle cose, proponendo così, per mezzo delle sue forme, un frammento di verità altra rispetto alla realtà del presente”. (I racconti del progetto)

Vittorio Gregotti nasce a Novara il 10 agosto del 1927, è un architetto, saggista e designer italiano.
Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano nel 1952, un anno prima firma insieme a Rogers la sua prima sala alla Triennale di Milano per poi sbarcare al CIAM di Londra.

Inizia la sua carriera collaborando con la storica rivista Casabella, diretta da Ernesto Nathan Rogers e di cui diverrà a sua volta direttore a partire dal 1982 fino al 1996. Negli anni ’50 partecipa ad un seminario internazionale a Hoddesdon, dove ebbe modo di conoscere il maestro dello stile Liberty Henry van de Velde. Dal 1953 al 1968 ha svolto la sua attività in collaborazione con Ludovico Meneghetti e Giotto Stoppino (Architetti Associati). Nel 1974 crea il suo studio professionale “Gregotti Associati International”, che da allora ha realizzato opere in una ventina di paesi.
Vittorio Gregotti ha pubblicato con Skira, tra gli altri, L’ultimo hutong. Lavorare in architettura nella nuova Cina (2009), Incertezze e simulazioni. Architettura tra moderno e contemporaneo (2011), L’architettura di Cézanne (2011) e
Lezioni veneziane (2016).

Il libro verrà presentato dall’autore mercoledì 19 settembre alle ore 18:00 presso Milano Fondazione Corriere della Sera, interverranno Maurizio Ferraris e Franco Purini, coordina Pierluigi Panza.