Home Arte e cultura Christian Lapie – Songe d’Icaro

Christian Lapie – Songe d’Icaro

39
0
lapie

L’artista presenta la prima personale in Italia, a Milano.

Le sculture sono metamorfosi: strutture che si modificano in base all’ambiente che le ospita.
Originario della regione Champagne, ne incamera la storia per poterla riportare nelle sue sculture con l’obiettivo di farne memoria collettiva.

Un’artista dal talento unico, per la capacità di mettersi in connessione con il luogo ospite e riuscire a raccontarne le emozioni attraverso l’arte. Le sue sculture sono ibride, monocrome, umane di origine vegetale perché nascono dai tronchi di albero.

Al primo impatto potrebbero sembrare inquietanti, un po’ come quando si osserva una montagna enorme e si immagina di essere sulla cima. Una sensazione di paura e angoscia ma se la si guarda con ammirazione sembra quasi che stia lì per proteggerci.

Così le sculture di Christian Lapie, all’inizio sembrano essere lugubri ma se li si osserva attentamente diventano rassicuranti. Le sculture nascono da tronchi d’albero e anche quelle di bronzo presentano la stessa matericità grezza.

Negli spazi della galleria Mimmo Scognamiglio Artecontemporanea, Christian Lapie, creerà una foresta per lo spazio espositivo con l’obiettivo di mettere l’osservazione in una triplice situazione: di rifugio, di riflessione e in discussione.

Nella foresta saranno piantati disegni monumentali e soggetti scultorei caratteristici dell’artista.
La mostra inizierà giovedì 13 Settembre alle ore 18:30 e sarà attiva fino al 5 Novembre 2018.