Home Milano In Città Spettacoli X Factor: la giudice Asia Argento non parteciperà al Live

X Factor: la giudice Asia Argento non parteciperà al Live

x-factor

Era subentrata al posto di Levante come quarto giudice per la dodicesima edizione di X Factor.

Asia Argento, comparirà solo nelle sette puntate già registrate del talent show, oggi la conferma dopo la conferenza stampa di X Factor nella sede Sky di Milano avvenuta questa mattina.

“Manca un giudice. Qualcosa è stato detto. Abbiamo deciso, in accordo con Asia, di non farla partecipare al LIVE, per tutelare i ragazzi e la gara, perché il caso nato avrebbe falsato la gara. La nostra priorità è quella di fare una competizione per i cantanti. Il quarto giudice sarà annunciato più avanti. Manderemo in onda le audizioni così come sono, con lei”.

Queste le parole di Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali Sky Italia, riportate da TvBlog. L’attrice abbandonerà dunque la sua squadra ai live che verrà ereditata dal quarto giudice, il quale nome resta ancora un tabù.

Il motivo: Asia Argento era finita al centro di uno scandalo negli Stati Uniti legati a presunti rapporti sessuali con l’attore Jimmy Bennett quando questi era ancora minorenne. L’attrice continua a dichiararsi comunque innocente.

Questi i pareri dei tre giudici di X Factor:

“Credo sia giusta la scelta di sostituire Asia per tutelare i concorrenti. Io sono sicuro e spero che la scelta del quarto giudice sia presa con lo stesso intento e non per fare spettacolo».

(Fedez)

“Sono addolorato perché sono amico di Asia e sono convinto del fatto che sia una persona facilmente attaccabile, molto fragile e con un sacco di scheletri nell’armadio, come me. Questa vicenda ha raggiunto vertici di distorsione pericolosi. Il New York Times non può essere un tribunale. Se non c’è un’accusa, un processo e una condanna, allora non può esserci una condanna pubblica così mostruosa. È stato uno schifo a livello di comunicazione”.

“Sono addolorato anche come professionista perché Asia ha fatto molto bene. Era un giudice molto forte e alla giuria faceva bene. Questa era la migliore giuria con cui ho lavorato, sarebbe stato interessante averla al tavolo perché musicalmente mi avrebbe permesso di fare un discorso”.

(Manuel Agnelli)

Molto dispiaciuta per la decisione presa anche Mara Maonchi.

Tantissimi i nomi sui possibili sostituti: Elio, Simona Ventura, Morgan, Nina Zilli, Baby K, Malika Ayane o anche Lodo Guenzi.