Home Città Metropolitana Cronaca Dalla Chiesa, il ricordo anche a Milano

Dalla Chiesa, il ricordo anche a Milano

Il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa oggi è stato ricordato anche nel capoluogo lombardo.
“Credo che in tutti noi ci sia un po’ di nostalgia verso persone che, in un momento in cui tutti sono coraggiosi con le parole dietro a una tastiera, preferivano i fatti. Per cui sono figure guida importantissime per la città. Certamente anche per me”.
Queste le parole del sindaco Sala, in ricordo del generale Dalla Chiesa che morì il 3
settembre del 1982, esattamente 36 anni fa. Fu ucciso dalla mafia mentre si trovava a bordo di una A112 bianca, in compagnia della moglie Emanuela Setti Carraro. Cosa Nostra ammazzò, con trenta colpi di kalashnikov, il generale dei carabinieri Dalla Chiesa in via Carini a Palermo.
A Milano oggi si è tenuta una cerimonia in suo onore in piazza Diaz, piazza che ospita il monumento dedicato ai carabinieri. Alla deposizione delle corone hanno partecipato il prefetto di Milano, Luciana Lamorgese, il questore, Marcello Cardona, l’assessore alle Politiche sociali della Regione Lombardia, Stefano Bolognini e i vertici dell’Arma dei carabinieri.
L’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ha ricordato il generale in occasione del momento di ricordo organizzato dall’associazione Libera con queste parole: “è stato maestro nel dire che dobbiamo incontrarci nello Stato, che deve custodire la convivenza di tutti. Se vogliamo coltivare la speranza dobbiamo coltivare la fiducia nelle istituzioni e sentirle come luogo dove tutti hanno loro posto”.