Home Cronaca Milano Zona 1 Pedone ucciso a Milano

Pedone ucciso a Milano

polizia locale

Lo scorso 28 aprile un quarantaseienne è stato travolto da un furgone mentre faceva retromarcia. Il tragico incidente è avvenuto in via Cesare da Sesto, zona Sant’Agostino, il pedone aveva battuto la testa violentemente sul marciapiede e purtroppo dopo poche ore il decesso presso il Policlinico.

Il proprietario di un ristorante, originario del Bangladesh, si era autodenunciato affermando di essere stato il colpevole ma la questione non aveva convinto la Polizia Locale la quale ha deciso di procedere con le indagini.

Le indagini sono andate avanti per diversi mesi, sono state subito visionate meticolosamente le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona che hanno inquadrato un uomo di corporatura e tratti somatici completamenti differenti dal ristoratore del Bangladesh. A questo si sono aggiunti i controlli da parte degli agenti dei profili Facebook e le testimonianze dei cittadini che risiedono in zona.

Il responsabile della morte del pedone è un uomo cingalese di quarant’anni che frequentava il locale e un altro dello stesso proprietario. Il titolare del ristorante è stato così denuncianto per favoreggiamento.