Home Milano In Città 175 alloggi recuperati per gli sfrattati

175 alloggi recuperati per gli sfrattati

Milano

Grazie ad un investimento privato sono 175 gli alloggi recuperati per gli sfrattati.
175 appartamenti comunali sono stati sottoposti a ristrutturazione e affittati a cifra prestabilita a persone sfrattate da abitazioni affittate sul pubblico mercato.

Un investimento privato di circa tre milioni di euro che ha fatto sì che abitazioni collocate nei condomini misti ed edifici con case di edilizia pubblica e privata abbiano potuto ospitare inquilini sfrattati.

Il modello di gestione, disposto dalla direzione casa del Comune di Milano, ha lanciato sei gare: 13 appartamenti al Vigentino, 18 in zona Turro, 55 nel quartiere Niguarda, 32 alloggi più un negozio nel quartiere Barona-Famagosta e 18 in zona Mecenate-Ungheria. I vincitori dei bandi pubblici sono fino ad oggi: Fondazione San Carlo, Abitare Sociale Metropolitano, Spazio aperto servizi, Fondazione Progetto Arca.

L’assessore Gabriele Rabaiotti chiarisce :

“La questione abitativa chiede che le amministrazioni, in particolare nelle grandi città, lavorino su più fronti: la manutenzione del prezioso patrimonio di case popolari che spesso è stata trascurata, la sperimentazione di modelli che aumentino le case in affitto a canoni accessibili, il coinvolgimento di operatori privati nella realizzazione di piccoli interventi di edilizia popolare ad integrazione di progetti di sviluppo immobiliare rivolti al libero mercato e l’efficientamento energetico dei quartieri popolari. Solo così riusciremo a dare risposte a chi ha bisogno di casa”.