Home Milano In Città Arte e cultura Cinema Beltrade lancia “karmaticket”: biglietto “sospeso” per i migranti

Cinema Beltrade lancia “karmaticket”: biglietto “sospeso” per i migranti

Beltrade

Il Cinema Beltrade lancia l’operazione karmaticket: chinque voglia può andare al cinema, acquistare un biglietto per sé stesso e uno a prezzo ridotto (3 euro) per un migrante o un richiedente asilo. Una specie di “biglietto sospeso”, come il caffé napoletano, “che aiuta chi lo compra a ripulire il proprio karma e quello del luogo che lui abita”, scrivono sulla pagina Facebook gli amministratori del Beltrade.

Il tagliando verrà donato agli studenti della Rete Scuole Senza Permesso, un network di scuole di italiano per immigrati in cui operano volontari, oppure agli ospiti dei centri di accoglienza del quartiere (la zona è quella della Stazione Centrale).

Ulteriore incentivo ad aderire all’iniziativa: chi compra un biglietto destinato a uno dei migranti o richiedenti asilo della Rete Studenti ne avrà un altro in omaggio per sé.