Home Milano In Città “Gumball 3000” fa tappa a Milano

“Gumball 3000” fa tappa a Milano

Sono Milano e Bologna le tappe italiane della 20° edizione di “Gumball 3000”, il grande rally internazionale non competitivo partito da Londra lo scorso 4 agosto e si chiuderà a Tokyo il 12 agosto.

Il nome della manifestazione prende spunto dal celebre film del 1976 “The Gumball Rally” e si snoda per 3.000 miglia su strade pubbliche. Passando sotto il tunnel della Manica, il rally è approdato a Chantilly e scende oggi in Italia, a Milano e Bologna, per volare poi verso lʼEstremo Oriente. A inventarlo fu nel 1999 Maximillion Cooper, con lo scopo di unire motori, celebrità, musica e divertimento in un unico evento. A Milano il punto dʼincontro è Piazza Castello, dove ad attendere la carovana è la speaker Ylenia di Radio 105 (sponsor della manifestazione), insieme a star del calibro di David Hasselhoff e Adrien Brody.

Tra le  auto delle star partecipanti ci sono delle vere e proprie rarità  come una Ferrari 288 GTO  ma anche Lamborghini e Pagani, le britanniche Bentley, Aston Martin, Rolls Royce

.A catturare l’attenzione anche la supercar Koenigsegg da mille e passa cavalli e la De Lorean DMC-12, la celebre macchina del tempo di “Ritorno al Futuro”.

La serie di eventi che ruota attorno a Gumball 3000 permette di raccogliere tanti fondi per enti e fondazioni che si occupano di sociale. In Italia sostiene la Milan Grid for Indifesa, il cui scopo è di fronteggiare la violenza di genere, e per lʼoccasione il Castello Sforzesco si colorerà di arancio. Stasera il party è previsto al Just Cavalli, con la performance del Dj Afrojack.