Home Città Metropolitana Cronaca Omicidio al Coconut nel 2013, arrestato latitante

Omicidio al Coconut nel 2013, arrestato latitante

Era latitante da cinque anni, gli è stato fatale un controllo in auto. A Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, i carabinieri hanno arrestato un uomo di origini marocchine di 49 anni, Hamadi Oussi Ali. E’ ritenuto uno dei responsabili della rapina, poi terminata con un omicidio, avvenuta il 12 gennaio 2013 al bar “Coconut” di Cortenuova, in provincia di Bergamo. Un episodio che secondo le indagini sarebbe legato al controllo dello spaccio di droga nella zona e a causa del quale il quarantanovenne era ricercato da allora, sfuggendo a un’ordinanza di custodia cautelare del Comune di Bergamo.

Gli altri tre uomini coinvolti, due italiani e un cittadino albanese, furono arrestati nel giro di qualche mese dopo l’accaduto. Non lui, arrestato dopo cinque anni e ora nel carcere di Monza. La vittima dell’agguato avvenuto nel 2013 era un altro cittadino di origini marocchine, 48 anni, assaltato da una banda di cinque persone (tra cui l’uomo appena arrestato).