Home Prima Pagina Inter Zenit 3-3, segnali positivi per Spalletti

Inter Zenit 3-3, segnali positivi per Spalletti

34
0

Nuovo test per l’Inter in preparazione della nuova stagione. Ieri sera a Pisa i nerazzurri hanno pareggiato con uno spettacolare 3-3 contro i russi dello Zenit San Pietroburgo, più avanti nella condizioni fisica in quanto all’avvio del massimo campionato russo già la prossima settimana.

Dopo la deludente prestazione di Sion, dove l’Inter era stata sconfitta per 2-0 dopo una prestazione scialba e senza idee, i miglioramenti si sono ben visti sul campo di Pisa. Soprattutto le ali e gli attaccanti hanno fornito all’allenatore Spalletti buone indicazioni, confermando la pericolosità in attacco di questa squadra. Meno bene a tratti il centrocampo, dove è stato anche provato Asamoah come mediano, invece che sulla fascia. La difesa, per quanto ben registrata nei piedi di Skriniar e De Vrij, ha mostrato qualche passaggio a vuoto, come nel caso del primo gol russo di Noboa favorito dall’errore del difensore olandese.

Al vantaggio russo ha risposto con un gran tiro vincente Candreva che fissava il primo tempo sull’1-1. Nella ripresa vantaggio di Icardi su rigore, suo primo gol nella nuova stagione, poi i nerazzurri vanno sotto 2-3. Pareggio definitivo del futuro, sperano i tifosi interisti, fenomeno argentino, Lautaro Martinez, che sta mostrando una certa affinità con l’area avversaria in queste prime uscite stagionali dell’Inter.

Prossimo impegno di pre campionato martedì 24 in Inghilterra contro lo Sheffield United.