Home Cronaca Milano Zona 1 Controlli in Porta Venezia, irregolarità nel 70% delle attività

Controlli in Porta Venezia, irregolarità nel 70% delle attività

65
0

Il 70% delle attività controllate ha presentato delle irregolarità. E’ questo il bilancio del blitz organizzato da Inps, Inail e Ispettorato del Lavoro e Carabinieri nei locali della movida in Porta Venezia, a Milano. In tutto i locali, bar e ristoranti, controllati dagli agenti sono 36, tra queste 25 sono risultate non in regola per motivi di varia natura. Ben 18 tra queste sono incorse in una sospensione.

Altri numeri, riportati oggi da “Il Giorno”: 46 lavoratori occupati irregolarmente, 150mila euro di sanzioni complessive. I bar e i ristoranti sottoposti a controllo sono metà di proprietà di cittadini italiani e metà stranieri. Altri blitz sono previsti nei prossimi giorni in altre zone della città. Quella di Porta Venezia è stata scelta dai funzionari anche perché meno sotto la lente d’ingrandimento rispetto ad altri quartieri interessati dalla movida milanese.