Home Milano In Città Milano, casa di rifugio per omosessuali

Milano, casa di rifugio per omosessuali

A Milano è nata una casa di rifugio uomini e donne omosessuali in un appartamento confiscato alla mafia.
Si tratta di una casa di accoglienza per giovani omosessuali in condizioni di difficoltà, che si trovano costretti a lasciare la propria famiglia o il proprio paese.

Già nel 2017 era stato annunciato che lo stabile in via Sommacampagna, confiscato alla criminalità organizzata, sarebbe stato destinato a tale scopo.

La struttura adesso dovrebbe funzionare come casa rifugio temporanea per coloro che subiscono situazioni di omofobia di vario tipo (cacciati di casa, esclusi dalle reti sociali, costretti a trasferirsi).