Home Milano In Città Evasione fiscale, undici cooperative sotto accusa tra Milano, Brescia e Roma

Evasione fiscale, undici cooperative sotto accusa tra Milano, Brescia e Roma

Undici cooperative con sede a Milano, Brescia e Roma sono finite sotto accusa all’interno delle indagini per evasione fiscale condotte dalla Guardia di Finanza di Crema. Secondo le risultanze, non avrebbero pagato un euro di tasse nel corso della loro attività, nascondendo ricavi per complessivi 65 milioni di euro, con mancati versamenti Irpef per un milione. La Procura di Milano ha annunciato la chiusura delle indagini, secondo le quali ci sarebbe stata una “sistematica omissione delle previste dichiarazioni fiscali”.

Gli accertamenti sarebbero partiti da uno studio di un commercialista milanese, dalle carte è emerso un sistema attuato dagli amministratori delle cooperative e dal commercialista stesso per eludere il fisco. Tra queste strategie anche la nomina di un liquidatore, un ex dipendente straniero risultato irreperibile, per far perdere le proprie tracce nel caso di un eventuale controllo.