Home Milano In Città Bruciò cancello del consolato, arrestato 33enne tunisino

Bruciò cancello del consolato, arrestato 33enne tunisino

Gli agenti della Sezione Antiterrorismo Internazionale della Digos della Questura di Milano hanno individuato e fermato un tunisino di 33 anni. E’ ritenuto il responsabile di un atto avvenuto il 22 aprile scorso, quando l’uomo aveva dato fuoco al cancello d’ingresso dello stabile all’interno del quale si trova il Consolato generale di Tunisia a Milano.

Una volta scappato l’uomo ha però lasciato sul posto una bottiglia di plastica all’interno del quale, al momento dell’arrivo degli agenti, era ancora presente l liquido infiammabile utilizzato per dare fuoco al cancello. Il 19 giugno scorso lo stesso uomo ha poi lasciato una lettera minatoria in cui minacciava di incendiare nuovamente sia il cancello che l’intero edificio se non ci fossero state risposte riguardo alla sua situazione, a quanto pare un problema di carattere personale. Esclusa, in ogni caso, la pista terroristica.