Home Cronaca Muggiò, anziani esasperati gettano candeggina sui clienti del bar

Muggiò, anziani esasperati gettano candeggina sui clienti del bar

A Muggiò è accaduto un  evento che ha dell’incredibile, potrebbe quasi essere considerato una scena di un film.

Verso la mezzanotte di sabato, in piazza Garibaldi, due anziani che abitano sopra un bar, irritati dalle voci della clientela sotto casa, hanno aperto le finestre e gettato sopra le persone  sedute ai tavolini all’esterno tre litri di candeggina. Due donne in gravidanza sono state prese in pieno, raggiunti dagli schizzi in testa, al volto e sui vestiti anche i mariti e altri clienti. Le ambulanze e le pattuglie dei carabinieri hanno subito raggiunto il posto e le due donne sono state occorse al San Gerardo e sottoposte a tutti controlli.

Fortunatamente, a causa delle condizioni climatiche, molti clienti erano all’interno del locale.  In seguito al folle gesto la maggior parte dei presenti era preoccupata per lo stato delle due donne in gravidanza, quasi al termine del concepimento. Un odore acre di candeggina si è subito veicolato. Le due donne non sembrano essere in pericolo. Anche altri clienti sono stati schizzati sul volto dalla pioggia di candeggina.

I due anziani, raggiunti dai carabinieri, avrebbero respinto in un primo tempo ogni accusa, ammettendo però di essere esasperati dal vociferare della clientela che non consente loro di tenere aperte le finestre la sera e di riposare. Potrebbero essere denunciati per lesioni o danni a persone.